Nella nebbia tra Metafore e Similitudini

Quando l’autunno avanza  con i suoi colori e le sue atmosfere non possiamo rimanere impassibili ai suoi segni. Tra i tanti quello della nebbia è sicuramente il più poetico ed affascinante. Per questo, di mattina, siamo usciti con carta, penna e …iPad per fare il nostro racconto fotografico alla ricerca delle metafore e delle similitudini…

Il vigile urbano

Pochi secondi da vedere, ma alla fine ci sono volute ore per colorare, ritagliare, posizionare, riciclare materiali e giochi ed infine una volta pronta la scenografia i personaggi vengono spostati lentissimamente dai bambini mentre si scattano tante foto secondo la tecnica cinematografica dello stopmotion. Da sottofondo la poesia recitata dagli alunni di Gianni Rodari “il…

Che energia!

Sempre più spesso scatta l’allarme dei tecnofobi che  pronosticano un futuro del non-uso-delle mani per le nuove generazioni cresciute in mezzo a dispositivi mobili e touch.   Oggi come non mai dobbiamo ripartire dalla tecnologia come strumento per l’uomo per poi arrivare al digitale con un atteggiamento da costruttori e non da fruitori passivi.  …

Scienze Aumentate

Nel nostro maxi quaderno delle Scienze rappresentiamo le mappe degli argomenti studiati nel “sussidiario” e le esperienze che facciamo in classe. Con lo studio delle piante i bambini hanno fatto già esperienze dirette e partecipate già dagli anni passati grazie all’Orto Belvedere che è vicino alla nostra scuola e che anche quest’anno continuiamo a seguire…

Si fa un Kahoot?

Kahoot è una piattaforma gratuita che  permette di  creare in modo semplice e divertente   questionari e verifiche da proporre agli alunni. Servono dei dispositivi mobili, una Lim …ed un quiz da risolvere! Allora, perché non dare  la possibilità ai ragazzi di “partecipare” direttamente alla produzione dei contenuti digitali  creandone uno loro stessi? Il gruppo di…

Natale in una classe elettrica

Che fosse una classe elettrica lo avevamo già capito da tempo, ma questo Natale ne abbiamo avuto la conferma😉 ! Abbiamo progettato un percorso molto legato alla nostra tradizione come La Notte Santa di Guido Gozzano, i canti rigorosamente ascoltati dai nonni e dai genitori degli alunni di 4A. A Natale come non raccontare una storia…

Limerick di Pasqua

E’ dalla prima che in classe abbiamo sempre la lana, perché, non si sa mai che possa servire! Qualche giorno fa, infatti, alcuni bambini mi hanno chiesto di voler fare, durante la pausa dell’intervallo, i pompon con la lana della scatola. Memori dei pulcini Cipì dello scorso anno, da lì a poco sono nati questi…

Giro l’angolo… con la Blue Bot

Quando arrivò la Blue Bot in classe il nome che i miei alunni scelsero fu Matematik e devo dire che la loro idea, pur non conoscendone ancora le caratteristiche, fu pertinente ed adatta a quello che questo robottino può fare. La settimana scorsa non abbiamo usato la griglia trasparente con i quadrati da 15 cm,…

Dall’Australopiteco al Sapiens

Quando a storia si affronta l’evoluzione dell’uomo non è facile far comprendere le varie fasi che hanno portato all’uomo sapiens, allora i bambini hanno provato ad immedesimarsi con i nostri antenati riproducendoli a grandezza naturale secondo le  diverse altezze e posture che ci suggeriscono gli storici. I nostri antenati ci parlano ….qui Nonna Lucy, la…

Nuvole di Parole

  Quando si comincia a parlare di aggettivo qualificativo non è sempre immediata la comprensione di questa parte del discorso. La tecnologia digitale ci può sempre essere d’aiuto  ed allora perché non ricorrervi? Dopo aver creato un account gmail della classe, all’ inizio della lezione, i bambini che usano gli iPad sono invitati ad aprire…

Fumetti

In seconda per parlare di discorso diretto abbiamo lavorato con gli iPad, ed in particolare con un’app che si chiama Strip Designer (  tutorial in rete )  che permette di creare facilmente stringhe di fumetti. In coppia o in tre hanno cercato tra le immagini di Google personaggi dei cartoni e con questi hanno inventato…

Lezioni con iPad

Sicuramente possiamo dire che negli ultimi anni sono cambiate le forme di acquisizione delle conoscenze e  dei saperi perché le tecnologie ed il web danno nuove opportunità. Non mancano a questo riguardo posizioni critiche in cui si dice che tutto questo porterà all’abbandono del cartaceo e della cultura. Credo, invece, che le tecnologie con i…